“Oops!… I Did It Again” (cambio lavoro… di nuovo!)

L’8 settembre 2015 pubblicavo l’articolo in cui spiegavo il perché del mio cambio lavoro (lo trovate qui nel caso)… e ora di rifarlo 😛

Come allora mi rifaccio la stessa domanda: perché cambiare? Anche adesso la decisione è maturata in 6-7 mesi e non è stata una decisione al volo…

Non variano i miei quattro pilastri fondamentali di cui parlavo allora (l’avanguardia tecnologica, la possibilità di un consolidamento della carriera, il fattore economico e, il rapporto umano) ma, evidentemente, qualcosa è cambiato nella visione del lavoro che ho adesso…

Dividerei le motivazioni della scelta in due parti fondamentali:

* le cose che mi mancano:
– il gestionale! Incredibile ma ho scoperto che tutto il mondo ERP e MES mi piacevano un botto… me ne ero accorto da subito ma non pensavo 🙂
– mi manca, poi, una posizione che mi permetta di seguire a 360° i progetti dal contatto con il cliente fino alla messa in produzione gestendo, sarebbe l’ideale, altre figure professionali per raggiungere e rispettare le consegne

* le cose che non mi piacciono:
– il lavoro in sé non lo trovo stimolante (un po’ l’ambito bancario, un po’ il lavorare senza nulla di tangibile (difficile spiegare a chi è fuori dall’ambiente))
– la suite di prodotti su cui sviluppo è fatta in una maniera che, spiego con termini facili, non mi piace. Lavoro ma non mi diverto, mi faccio trascinare dalle cose…
– ho poca visione dei progetti… ci sta: progetti grossi, tanti sviluppatori e quindi vedi solo un pezzettino

Ho quindi iniziato (pigramente) a guardarmi intorno quando vedo un’annuncio (su LinkedIn) di un posto interessante in ambito MES praticamente dietro casa! Mi sono candidato (il profilo era esattamente il mio: almeno 4 chiacchiere dovevo andare a farle!) e mi ha convinto il progetto più che altro (certo, RAL e vicinanza aiutano!): è rischioso perché stanno aprendo un nuovo ramo aziendale MES e io sarò il software engineer del nuovo settore (chiaramente coordinato da chi di dovere). Tutto sarà “nuovo” e fatto da zero e sarò il responsabile di questo ramo (a livello di analisi e programmazione), ho già fatto una piccola riunione dove ho già preso alcune decisioni tecniche di base :).

Non è, ovviamente, tutto rose e fiori: ci sono già scadenze impellenti quindi dovrò iniziare subito bene e imbastire le cose nel miglior modo possibile per poi proseguire meglio e per introdurre nuove persone senza avere un enorme gap tecnico da superare.

Piccole note per i non addetti!
ERP: “Enterprise resource planning (letteralmente “pianificazione delle risorse d’impresa” è un sistema di gestione che integra tutti i processi di business rilevanti di un’azienda (vendite, acquisti, gestione magazzino, contabilità etc.)”
MES: “Manufacturing Execution System: si indica un sistema informatizzato che ha la principale funzione di gestire e controllare la funzione produttiva di un’azienda. La gestione coinvolge il dispaccio degli ordini, gli avanzamenti in quantità e tempo, il versamento a magazzino, nonché il collegamento diretto ai macchinari per dedurre informazioni utili ad integrare l’esecuzione della produzione come a produrre informazioni per il controllo della produzione stessa.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...